Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Performance teatrali a sorpresa nei cortili delle scuole d’infanzia bolognesi

spettacolo teatrale bambini asilo
La Baracca del Teatro Testoni Ragazzi ha ideato 'Al di là del vetro', un breve show dedicato al pubblico dai due ai cinque anni, che potrà goderselo dalle vetrate della propria scuola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Uno spettacolo teatrale nel cortile dei nidi e delle scuole dell’infanzia di Bologna, dove i piccoli spettatori possono seguirlo in tutta sicurezza dietro le vetrate del loro istituto. Si chiama ‘Al di là del vetro’ l’iniziativa de La Baracca del teatro Testoni Ragazzi di Bologna, che da questa mattina e per tutta la prossima settimana, porterà due attrici della compagnia negli spazi esterni di alcune scuole bolognesi, regalando un momento di svago (a sorpresa) ai bambini.

spettacolo teatrale bambini asilo

I piccoli potranno assistere attraverso le vetrate delle loro sezioni a una breve performance teatrale, che sarà un estratto di ‘Cornici’, nuovo spettacolo de La Baracca-Testoni Ragazzi dedicato al pubblico dai due ai cinque anni e ancora in corso di produzione. L’iniziativa della compagnia teatrale rientra tra le proposte dello Small size network, associazione internazionale per le arti performative dedicate al pubblico da zero a sei anni, che da oggi a domenica ha indetto gli ‘Small size days’, ossia delle giornate dedicate alla cultura per la prima infanzia. La pandemia da Covid-19 “ha avuto impatti immediati sulla vita di tutte e tutti, ma sicuramente la prima infanzia è una delle fasce d’età più colpite dagli effetti sociali generati dall’emergenza- spiega il teatro Testoni ragazzi- le bambine e i bambini fino e quattro anni, in particolare i nati tra il 2019 e il 2020, hanno avuto molte meno occasioni di vivere i rapporti fuori dal nucleo domestico, di giocare e relazionarsi fra pari, ma anche di accedere a una piena vita familiare, ad esempio visitando i nonni, in un periodo determinante della crescita”.

LEGGI ANCHE: Cento locali simulano la morte sui social con l’hashtag #ultimoconcerto

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»