Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, Unione Europea blocca i viaggi in entrata ed uscita dal Giappone

aereo giappone coronavirus
L'UE ha ripristinato il divieto a fronte della nuova ondata di contagi da coronavirus, che ha portato a dichiarare lo stato di emergenza in 11 delle 47 prefetture del Paese asiatico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TOKYO – L’Unione Europea ha ufficializzato la decisione di ripristinare il divieto di viaggi in entrata ed uscita dal Giappone a fronte della nuova ondata che interessa il Paese asiatico e che ha portato un aumento dei casi di nuove infezioni e di decessi nelle ultime settimane.

Nonostante la situazione dei contagi sia complessivamente migliore di quella di molti altri Paesi, tuttavia gli oltre 380.000 casi di infezione totali e gli oltre 5.500 decessi, secondo gli ultimi dati diffusi dalla Johns Hopkins University, e soprattutto lo stato di emergenza dichiarato per 11 delle 47 prefetture del paese fino al 7 febbraio, che con tutta probabilità verrà esteso almeno fino a fine febbraio, hanno indotto le autorità UE ad adottare il provvedimento, che starà poi ai singoli paesi membri ratificare o meno.

LEGGI ANCHE: Covid, Africa CDC: “Da febbraio partiamo con 270 milioni di vaccini”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»