Diciotti, Di Battista: “Ingiusto processare solo Salvini”

ROMA  - "Non è giusto processare unicamente Salvini" sul caso della Diciotti. Lo ha detto Alessandro Di Battista nel corso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – “Non è giusto processare unicamente Salvini” sul caso della Diciotti. Lo ha detto Alessandro Di Battista nel corso della registrazione di Porta a Porta.

“Credo che il presidente Conte debba fare un atto formale, scrivere al Tribunale dei ministri e alla Giunta che quella decisione è stata condivisa dal governo: da Conte, Di Maio, Salvini e Toninelli”.

SALVINI? DI MAIO AVREBBE RINUNCIATO A IMMUNITÀ

“Di Maio avrebbe rinunciato all’immunità mentre Salvini ha cambiato idea. È passato dal petto in fuori ‘processatemi’ a ‘il processo non va fatto”.

SI’ AUTORIZZAZIONE, POI INTESA

“Non si tratta di salvare Salvini ma di portare avanti una linea politica. Io credo proprio che voteremo sì all’autorizzazione a procedere ma poi bisogna mettersi attorno al tavolo” e “trovare una soluzione” perché la linea sulla Diciotti era “condivisa dal governo”.

“Mancano ancora due settimane al voto della Giunta- ricorda- Salvini, Di Maio, Conte e Toninelli si mettano attorno a un tavolo per trovare una soluzione nel governo. Il mio è un suggerimento”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»