Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il Popolo Viola torna in piazza: “No a Berlusconi al Quirinale”

popolo viola manifestazione
"Non si può confondere il Quirinale con il Bunga Bunga", spiega il Popolo Viola, che si ritroverà in piazza Santi Apostoli a Roma il 4 gennaio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “No Berlusconi al Quirinale”. Lo griderà il Popolo Viola, martedì 4 gennaio alle 17, in piazza Santi Apostoli a Roma. L’appuntamento, con tanto di annuncio su Facebook, è organizzato “per ricordare ai e alle parlamentari e grandi elettori e elettrici che saranno chiamati dal presidente Fico a esprimere il proprio voto, che hanno una enorme responsabilità nelle loro mani: impedire che il nome più divisivo, più equivoco insomma più inopportuno, venga indicato come rappresentante della nostra istituzione più importante“.

LEGGI ANCHE: Calenda: “Berlusconi sta impallando la corsa al Colle. Ecco il mio nome”

Il Popolo Viola sottolinea come, “fatte alcune rare eccezioni, tra i mass-media italiani pochissimi sembrano considerare il fatto che esista una ineleggibilità morale e sociale del pregiudicato Silvio Berlusconi, al di là delle norme scritte, per ricoprire la carica di presidente della Repubblica”. Il Presidente della Repubblica, ricordano gli organizzatori, “deve rappresentare tutti noi cittadini italiani e non si può confondere il Quirinale con il Bunga Bunga“. Nei giorni scorsi Gianfranco Mascia, tra i primi antiberlusconiani d’Italia e tra i fondatori del Popolo Viola, aveva minacciato di emigrare qualora Berlusconi dovesse diventare presidente della Repubblica.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»