La guida dei portici di Bologna, adatta anche ai più piccoli

portici bologna
Il libro "I portici delle meraviglie" è dedicato ad uno dei simboli di Bologna, nell'ambito della candidatura a patrimonio dell'Umanità Unesco
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Realizzata da studenti e rivolta a bambini e ragazzi: è la guida “I portici delle meraviglie”, dedicata ad uno dei simboli di Bologna nell’ambito della candidatura a patrimonio dell’Umanità Unesco.

locandina portici bologna

La guida (edita da “in riga”) porta la firma degli studenti di Comunicazione e didattica dell’arte dell’Accademia di belle arti, coordinati dal docente Daniele Fraccaro. “Si tratta di un agile volume- scrive l’amministrazione comunale- che racconta la storia, la descrizione delle tecniche di costruzione, i diversi stili dei portici, come osservarli, gli itinerari per scoprirli e cosa guardare”. Il tutto con un linguaggio pensato per bambini e ragazzi.

LEGGI ANCHE: Gli anziani bolognesi diventano ‘digital’ grazie a Cna e a giovani prof

“Realizzato con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna- continua la nota- il libro rientra nelle azioni del Piano di gestione del Dossier di candidatura dei portici a patrimonio dell’Umanità Unesco“. La guida ha uno scopo didattico-conoscitivo e sarà tradotta anche in inglese. L’amministrazione comunale la distribuirà a scuole e biblioteche.

LEGGI ANCHE: Musica in stand by? Il Comune di Bologna finanzia 46 progetti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»