Regionali in Emilia-Romagna, sondaggio Opinio: Bonaccini avanza, si allarga la forbice su Borgonzoni

E' quanto rileva un sondaggio svolto il 19 dicembre scorso su un campione di mille intervistati
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Nell’arco di circa un mese Stefano Bonaccini incrementa il suo vantaggio su Lucia Borgonzoni e si conferma il favorito nella corsa alla presidenza della Regione Emilia Romagna (48,5%) con un buon margine di vantaggio rispetto alla rivale Lucia Borgonzoni della Lega (45,5%), più staccato il candidato del M5S Simone Benini (9,5%). E’ quanto rileva un sondaggio di Opinio Italia svolto il 19 dicembre scorso su un campione di mille intervistati in vista delle elezioni regionali del prossimo 26 gennaio in Emilia Romagna.

LEGGI ANCHE

Meloni sostiene Borgonzoni: “È la nostra candidata per le elezioni regionali in Emilia Romagna”

Regionali, Rousseau al 70,6% dice ‘No’ alla pausa elettorale. Il M5s correrà in Emilia Romagna e Calabria

In Emilia Romagna il 65% delle mamme lavoratrici rischia il posto

Lo scorso 15 novembre Bonaccini, candidato del centrosinistra, si attestava in una forbice tra il 44% e il 48%. Il 19 dicembre, data dell’ultima rilevazione, Bonaccini aveva aumentato il consenso al 44,5%-48%,5- emerge dal sondaggio che circola in queste ore nelle sedi dei partiti a Roma- mentre la Borgonzoni ha perso quel mezzo punto percentuale guadagnato dal candidato Pd. Se la leghista guadagnava tra il 42% e il 46% dei consensi il 15 novembre, la percentuale scendeva al 41,5%-45,5% il 19 dicembre. Leggero calo anche per Simone Benini, passato dal 6-10% di novembre al 5,5%-9,5% di dicembre.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

28 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»