Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Giunta Vda vara piano triennale per lo sviluppo della telemedicina

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(DIRE – Notiziario Sanità e Politiche sociali) Aosta, 28 nov. – Sviluppare la telemedicina, fornendo indicazioni sui metodi operativi. La giunta regionale ha approvato le linee di indirizzo per l’Usl della Valle d’Aosta per lo sviluppo della telemedicina per il triennio 2022-2024. L’atto vuole stimolare l’azienda sanitaria a predisporre e consolidare i progetti di telemedicina, attraverso l’individuazione di modelli organizzativi in grado di migliorare l’assistenza sanitaria per le tre aree assistenziali di riferimento: l’area dell’assistenza territoriale, l’area emergenza-urgenza e l’area ospedaliera, anche in prospettiva degli investimenti previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. In Valle d’Aosta, regione con aree geografiche non omogenee e con difficoltà di accesso, “i servizi di telemedicina appaiono una soluzione da implementare in modo progressivamente strutturato, per una presa in carico a distanza di differenti tipologie di assistiti eleggibili a tale modalità di assistenza sanitaria erogata attraverso l’uso di dispositivi digitali e soluzioni tecnologiche innovative” ha scritto l’amministrazione regionale in una nota. “È un atto importante per la crescita del Sistema sanitario regionale- ha dichiarato l’assessore alla Sanità, Roberto Barmasse- perché lo sviluppo della telemedicina è uno strumento imprescindibile per dare una risposta di assistenza di prossimità, di qualità e di sostenibilità nel tempo, soprattutto in un territorio come il nostro. Nell’ottica di migliorare l’assistenza territoriale, la telemedicina nelle sue diverse forme favorirà la domiciliarità delle cure e consentirà di gestire la cronicità dei soggetti più fragili”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»