“Il professor Cenerentolo”: Leonardo Pieraccioni torna in sala

Leonardo Pieraccioni si prepara a tornare nelle sale italiane con "Il professor Cenerentolo", pellicola che arriverà al cinema in occasione del ponte dell'Immacolata, lunedì 7 dicembre.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

il-professor-cenerentolo-posterROMA – A due anni dal suo ultimo lavoro, “Un fantastico via vai”, Leonardo Pieraccioni si prepara a tornare nelle sale italiane con “Il professor Cenerentolo”, pellicola che arriverà al cinema in occasione del ponte dell’Immacolata, lunedì 7 dicembre.

Sinossi – Il film racconta la storia di Umberto (Leonardo Pieraccioni) che per evitare il fallimento della sua disastrata ditta di costruzioni ha tentato insieme ad un dipendente (Massimo Ceccherini) un maldestro colpo in banca che gli ha fruttato però solo quattro anni di carcere! Ma se non altro, nella prigione di una bellissima isola italiana: Ventotene. Adesso Umberto è a fine pena e lavora di giorno nella biblioteca del paese. Una sera, in carcere, durante un dibattito aperto al pubblico, conosce Morgana (Laura Chiatti), una donna affascinante, un po’ folle e un po’ bambina. Morgana crede che lui lavori nel carcere e che non sia un detenuto. Umberto, approfittando dell’equivoco, inizia a frequentarla durante l’orario di lavoro in biblioteca. Ma ogni giorno entro la mezzanotte, proprio come Cenerentola, deve rientrare di corsa nella struttura per evitare che il direttore del carcere (Flavio Insinna) scopra il tutto e gli revochi il permesso di lavoro in esterno.

Nel cast anche Laura Chiatti, Davide Marotta, Nicola Acunzo, Massimo Ceccherini e Flavio Insinna.

https://www.youtube.com/watch?v=NRWwVWJEBPo

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»