Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

I Carabinieri inseguono una poiana nel bosco, ma era per salvarla

poiana
Il rapace non riusciva a volare perchè aveva un'ala rotta. Ora è stata affidata a un centro per animali feriti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – I Carabinieri di Castiglione dei Pepoli, sull’Appennino bolognese, hanno salvato una poiana ferita. E’ successo ieri pomeriggio, quando sono stati informati che il rapace era caduto in un’area vicino a Camugnano e non riusciva a volare a causa di un’ala rotta che gli impediva il decollo.

Le operazioni di soccorso avviate dai Carabinieri sono state “difficili”, spiegano i militari, “a causa della reticenza” della poiana che, per evitare la cattura, è penetrata in una boscaglia attraversata da un torrente. “Nonostante le condizioni impervie”, i Carabinieri di Castiglione dei Pepoli “non hanno esitato a seguire il pennuto che è stato soccorso e affidato al personale del Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica-Monte Adone”, riferisce il lieto fine una nota dell’Arma.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»