A Venezia il ristorante ti manda piatti da ultimare a casa

La trovata anti-lockdown dell'osteria veneziana che ha un anno fa vinto la sfida de 'I 4 ristoranti" di Alessandro Borghese
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

VENEZIA – Un sito dove ordinare le basi con prodotti di alta qualità, la cucina di casa per ultimare i piatti degli chef e ricette dal mondo sul tavolo del salotto. È la proposta di Zanze XVI, l’osteria veneziana vincitrice dello show televisivo ‘4 Ristoranti’ all’inizio del semi-lockdown decretato dall’ultimo dpcm. Aperto a pranzo, il locale di fondamenta dei Tolentini per cena si trasferirà sul web con Casa Zanze: una ‘Food platform’ in cui si potrà prenotare il cibo da ultimare poi ai fornelli.

“Per avere una proposta di alto livello e senza l’obbligo di consumarla la sera stessa“, spiegano gli ideatori dell’iniziatica. Intanto, dopodomani venerdì 30 ottobre alle 21.15, su Tv8 andrà in onda la puntata del programma condotto da Alessandro Borghese che ha visto Zanze XVI vincere la sfida con altri tre ristoranti. “Farà una certa impressione rivedere le immagini della puntata di ‘4 Ristoranti’ vinta un anno fa- riflette Nicola Possagnolo, digital strategist e direttore di Zanze XVI- abbiamo scordato ormai da mesi la normalità nel nostro locale.

SCONTI PER CHI PAGA IN ANTICIPO

L’ultimo dpcm ha reso ancora più complicata l’attività lavorativa del settore ristorazione ma noi abbiamo preferito reagire creando un’originale forma di delivery e dando ancora una volta ai nostri clienti la possibilità, come era in parte avvenuto la scorsa primavera, di ottenere dei benefici con il prepayment”. E così coloro che prenoteranno, e pagheranno in anticipo online una cena entro il 24 novembre la potranno infatti avere a 50 euro anziché 80.

“Due strumenti, il delivery e il pagamento anticipato, che crediamo potranno aiutarci a vincere questa ennesima sfida”. Siccome poi per il momento, non si può viaggiare, l’idea è di mangiare a casa piatti del mondo targati Zanze XVI. Casa Zanze, il sito di delivery dell’osteria veneziana, consente di ordinare piatti etnici pronti per essere “assemblati” nelle cucine delle abitazioni e “consumati freschi come se ci trovassimo per davvero in fondamenta dei Tolentini o in qualche Paese del pianeta”: le pietanze, una volta ricevute a domicilio, dovranno semplicemente essere “composte” e ultimate ai fornelli.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

28 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»