Conte e l’Umbria: “Voto non incide sul governo, si va avanti”

"Voto Umbria non ha valenza nazionale", dice il premier facendo le congratulazioni a Donatella Tesei
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Noi siamo qui per governare con coraggio e determinazione, non può essere un test regionale ad incidere sul nostro progetto“. Lo dice il premier Giuseppe Conte lasciando ‘I sindaci d’Italia in corso a Roma, commentando il voto delle regionali in Umbria. “Ha vinto il centrodestra- dice- adesso vediamo le riflessioni che dovranno fare i leader delle forze di maggioranza. Dobbiamo però avere consapevolezza che si tratta di piani diversi. Se non avessimo lungimiranza sarebbe meglio che ce ne andassimo a casa subito. Il nostro- conclude- è un progetto riformatore”.

Umbria, M5s: “Patto civico un esperimento, non ha funzionato”

“Congratulazioni a Tesei”

Il voto di ieri in Umbria “è un test regionale che non va trascurato affatto. Ne approfitto per fare le congratulazioni alla neopresidente Tesei”, dice ancora il premier Conte.

Rosato dopo la sconfitta in Umbria: “Il governo vada avanti”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

28 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»