Ad Asl Brindisi premio Aisdet per l’innovazione nel Sud

Premiato un progetto per monitorare a distanza i pazienti affetti da patologie croniche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Il migliore progetto di innovazione tecnologica tra le Aziende Sanitarie del Sud Italia nella categoria ‘Continuità assistenziale’ è ‘TeleHomeCare‘ per il telemonitoraggio, teleconsulto e teleassistenza, dei pazienti affetti da patologie croniche di telemedicina della Asl Brindisi.

Il responsabile scientifico del progetto, Francesco Galasso, ha ritirato il riconoscimento nel corso del Congresso Nazionale Aisdet, a Bari.

“Sono contento di ricevere questo premio- ha dichiarato Galasso- la cosa importante è che questo progetto, che è stato sviluppato in una piccola comunità, ora prevede lo sviluppo su tutto il territorio coperto dall’azienda. Gli esiti della sperimentazione- conclude- hanno evidenziato come il monitoraggio costante a distanza sia capace di stabilizzare i pazienti con patologie in fase di riacutizzazione o scompenso, rallentando l’insorgenza di complicanze e conseguenti accessi inappropriati in ospedale”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»