Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Venezia 78, da Penélope Cruz a Damon-Affleck ecco le star più attese al Lido

star_venezia_78
Da Penelope Cruz a Roberto Benigni, tanti i volti attesi alla kermesse
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Mancano pochi giorni all’inizio della 78esima Mostra del Cinema di Venezia e cresce l’attesa per le star in arrivo al Lido. Dopo un’edizione 2020 ‘dimessa’ a causa dell’emergenza Covid-19, quest’anno, green pass alla mano, i grandi nomi, internazionali e italiani, non dovrebbero mancare. Si parte con un affezionato della kermesse, Pedro Almodóvar, presente anche nell’edizione 2019 (durante la quale ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera) e l’anno scorso. Il regista spagnolo aprirà l’1 settembre la Mostra con ‘Madres Paralelas‘ e porterà con sé la sua musa e protagonista del film, Penélope Cruz.

Cruz presente nella selezione ufficiale di Venezia 78 anche nella pellicola ‘Competencia oficial‘, di Gastón Duprat e Mariano Cohn, con Antonio Banderas, che potrebbe fare anche lui capolino alla kermesse.

Mano nella mano con l’attrice spagnola ci si aspetta però l’arrivo del marito Javier Bardem, nel cast di uno dei film più attesi di questa edizione, ‘Dune‘. La pellicola fantascientifica, diretta da Denis Villeneuve è il remake dell’omonimo film del 1984 di David Lynch, che per primo adattò per il grande schermo il libro di Frank Herbert. Protagonista Timothée Chalamet che tornerà a Venezia a due anni da ‘Il re’, presentato nel 2019. Nel cast anche Rebecca Ferguson, Oscar Isaac e il sexy ‘Aquaman’ Jason Momoa.

LEGGI ANCHE: Proiezioni Venezia 78: aprono Benigni e Almodovar, chiudono Ridley Scott, Damon e Affleck

Tra le star internazionali che calcheranno il tappeto rosso sarà certamente presente anche Jamie Lee Curtis che riceverà il Leone d’oro alla carriera e presenterà ‘Halloween Kills’. Ci sarà poi Maggie Gyllenhaal che debutta alla regia con l’adattamento del romanzo di Elena Ferrante ‘The lost daughter’, nel cui cast troviamo Dakota Johnson (“50 sfumature di grigio’) e il premio Oscar Olivia Colman (“La favorita’, ‘The Crown’). Molto attesa anche la presenza di Kristen Stewart (‘Twilight’) protagonista di ‘Spencer‘ nei panni di Lady Diana.

Ci si aspetta anche l’arrivo di Kirsten Dunst e Benedict Cumberbatch nel cast del nuovo film di Jane Campion (prima Palma d’oro a Cannes per una donna alla regia con ‘Lezioni di piano’) ‘The power of the dog’, tratto dal romanzo di Thomas Savage.

Dulcis in fundo Ben Affleck e Matt Damon attesi al Lido l’ultimo giorno della kermesse per la presentazione di ‘The last duel’ di Ridley Scott,  storia di tradimento e vendetta, ambientata nel clima brutale della Francia del XIV secolo.

LE STAR ITALIANE ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Non mancheranno anche tanti vip made in Italy, tra questi Serena Rossi, madrina della kermesse, che condurrà la cerimonia di apertura e chiusura. Il primo giorno presente anche Roberto Benigni che riceverà il Leone d’oro alla carriera.

LEGGI ANCHE: A Roberto Benigni il Leone d’Oro alla carriera della Mostra del Cinema di Venezia

E ancora Claudio Santamaria e Pietro Castellitto, nel cast dell’attesissimo film di Gabriele Mainetti ‘Freaks out‘, pellicola ad alto budget dal sapore americano ambientata nella Roma occupata del 1943. Un racconto d’avventura e una riflessione sulla diversità, con protagonisti quattro fenomeni da baraccone di un circo in fuga.

Sul red carpet non mancherà Elio Germano, protagonista di ‘America Latina’, storia d’amore e thriller al tempo stesso dei fratelli D’Innocenzo, con i quali torna a collaborare dopo ‘Favolacce’, orso d’argento per la sceneggiatura a Berlino. Ci sarà anche Toni Servillo, presente in diversi film della kermesse di cui due nella selezione ufficiale (‘È stata la mano di Dio’, di Paolo Sorrentino, e ‘Qui rido io’, di Mario Martone), a cui si aggiungono Valeria Golino, Riccardo Scamarcio, Jasmine Trinca, Benedetta Porcaroli, per il film sul delitto del Circeo, ‘La scuola cattolica‘, tratto dal romanzo di Edoardo Albinati, premio Strega 2016.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»