Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Da Firenze a Singapore, come Overland 60 anni dopo. L’impresa di due under 25

Cesare Poccianti di Scandicci e Michele Sabatini di Fiesole sono freschi di laurea alla ESE di Firenze. Partiranno il primo settembre da piazza del Limbo a Firenze e arriveranno il 31 dicembre a Downtown Singapore con una copertura social in tempo reale su Twitter
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Due ragazzi e un viaggio di quattro mesi per due continenti: 30.000 chilometri in auto da Firenze a Singapore, 60 anni dopo il primo Overland. E questa volta sarà possibile seguirlo anche su web e social. A tentare l’impresa sono i 23enni Cesare Poccianti di Scandicci e Michele Sabatini di Fiesole, freschi di laurea alla ESE di Firenze (European School of Economics), che a bordo di una Land Rover Defender 110 Hard Top hanno pianificato di attraversare due continenti, 15 capitali e 30 nazioni per oltre 30.000 chilometri. Un viaggio, patrocinato dai Comuni di Fiesole e Scandicci, che affonda le proprie radici nella storia, quando nel 1955 sei ragazzi inglesi appena laureati partirono in auto da Londra con destinazione Singapore, per compiere il primo Overland Oxford & Cambridge Far Eastern Expedition.

L’impresa allora durò oltre un anno ed ebbe così successo che fu documentata mesi dopo con foto, libri e filmati trasmessi anche dalla BBC. Questa volta Cesare e Michele contano di ripeterla in quattro mesi: partiranno il primo settembre da piazza del Limbo a Firenze e arriveranno il 31 dicembre a Downtown Singapore con una copertura social in tempo reale su Twitter seguendo l’hashtag #Overland2015, su Instagram all’account Florence2SingaporeOveraland, sulla pagina Facebook Florence to Singapore Overland, sul blog www.florencetosingaporeoverland.com.

Media partner il sito su Firenze in lingua inglese Florence Daily News. Le storie, le tradizioni, i panorami saranno condivisi con tutti coloro che vorranno seguire questa avventura: a Cesare il compito di redigere il diario di bordo, mentre Michele documenterà il viaggio con foto e video.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»