hamburger menu

Accordo Enit-Trenitalia, cartoline artistiche sugli intercity per promuovere la Penisola

Viaggi sostenibili e family con una carrozza dedicata a famiglie e bikers con oltre 600 posti bici al giorno e punti ricarica

28-07-2022 17:15
accordo enit-trenitalia-min 2
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Si potrà viaggiare in un treno pellicolato con otto cartoline che rappresentano bellezze artistiche e paesaggi naturali raggiungibili con il mezzo sostenibile per eccellenza. L’Agenzia Nazionale del Turismo e Trenitalia portano così assaggi del Bel Paese a bordo degli Intercity apprezzati anche dai turisti dall’estero, con 124 collegamenti al giorno, fra Giorno e Notte, e oltre 75 nuove fermate per l’estate 2022, a cui si aggiungono le Frecce e i Regionali di Trenitalia.

Per incentivare l’esperienza di viaggio attraverso la Penisola è stata dedicata alle famiglie un’area in carrozza 3 con 24 posti a sedere, area passeggino, nursery all’interno di un bagno spazioso, tavolini tematizzati con giochi per i più piccoli, vending machine e stand up area. A questo si aggiunge la promozione “bimbi gratis” che prevede per ogni adulto pagante un ragazzo gratis fino a 15 anni non compiuti.

Lo sviluppo del potenziale italiano passa anche dagli sforzi diretti a creare sinergie tra tutti gli operatori del settore – commenta la Ad Enit Roberta Garibaldi – Farlo in un momento in cui si scrive una nuova storia per l’Italia turistica restituisce un’immagine e un racconto corale della Penisola come esperienza di viaggio votata all’unicità e alla valorizzazione del patrimonio identitario”

“La sostenibilità riveste una centralità preponderante nel Piano strategico Enit – dichiara Maria Elena Rossi direttrice marketing Enit – Attivare collaborazioni con i principali partner di viaggio internazionali consente di potenziare, in un’ottica di sinergia e scambio concreto, gli strumenti e i vettori attraverso cui si orientano le rotte e le destinazioni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-28T17:15:17+02:00