Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

I no green pass tornano in piazza a Roma: “Il virus siete voi, noi siamo il vaccino”

protesta green pass no vax
Qualche centinaio di persone a piazza del Popolo per protestare contro le norme sul certificato verde e la campagna vaccinale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il vaccino siamo noi, il virus siete voi”. Eccolo il coro cadenzato intonato da qualche centinaio di persone che oggi si sono ritrovate in piazza del Popolo per protestare contro le norme sul green pass e la campagna vaccinale. Promotore della manifestazione l’avvocato Edoardo Polacco, “penalista al servizio del cittadino violentato dallo Stato”. È stato lui a mettere a punto una serie di denunce contro Roberto Burioni, Matteo Bassetti, Ilaria Capua e il presidente dell’ordine nazionale dei medici Filippo Anelli, rei di disinformare sul Covid. “Ne stiamo preparando una anche per Draghi”, assicura.

LEGGI ANCHE: Sterilgarda chiede il green pass ai suoi dipendenti e viene bersagliata sui social

LEGGI ANCHE: Mattarella: “Vaccinarsi è un dovere civico e morale. Prioritario ritorno alla normalità della scuola”

In centinaia si mettono diligentemente in fila dalle 17.30 in piazza del Popolo per lasciare documento e firma. Alcuni attendono due ore. A raccogliere i dati c’è la deputata ex M5S Sara Cunial. Vicino staziona Davide Barillari. Carlo Martelli, senatore ex grillino, prende il megafono tra la folla per tracciare il parallelo tra la discriminazione degli ebrei e quella dei non vaccinati. Anche oggi, infatti, ci sono diverse stelle di David esibite dai manifestanti.

LEGGI ANCHE: Green pass obbligatorio anche per minorenni, Speranza: “Lavoriamo per contenere i prezzi dei tamponi”

Green pass per andare in ufficio? “Decide la politica, ma i lavoratori vanno tutelati”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»