Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tokyo 2020, per l’Italia altre due medaglie nella notte dal canottaggio e dal nuoto

I due bronzi arrivano dalla squadra maschile del 4 senza di canottaggio e dal nuoto, con Federico Burdisso nei 200 farfalla
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TOKYO – Notte di medaglie per gli azzurri, che vincono due nuovi bronzi. Le medaglie arrivano dalla squadra maschile del 4 senza di canottaggio e dal nuoto, con Federico Burdisso che arriva terzo nella finale dei 200 farfalla con il tempo di 1’54″45.

Il 4 senza si è piazzato alle spalle di Australia e Romania. Si tratta dell’equipaggio costretto al cambio in corsa dopo la positività al Covid di Bruno Rosetti, al quale è subentrato Marco Di Costanzo. Sulla barca italiana Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Marco Di Costanzo e Matteo Castaldo hanno confermato il il bronzo olimpico conquistato a Rio 2016 dagli stessi Vicino, Lodo e Castaldo.

L’equipaggio azzurro ha ricevuto prima della gara la notizia della positività al Covid-19 di Bruno Rosetti, una situazione che ha imposto al Direttore Tecnico Francesco Cattaneo di rivedere la formazione, inserendo Di Costanzo al posto di Rosetti, proveniente dal due senza.

LEGGI ANCHE: Tokyo 2020, argento italia nella sciabola a squadre. Per Aldo Montano quinta medaglia olimpica

IRMA TESTA E ALESSANDRO MIRESSI IN FINALE NELLA BOXE E NEI 100 STILE

Irma Testa è nella storia della boxe italiana. L’azzurra, categoria 57 kg, è la prima pugile del nostro Paese ad arrivare a medaglia in una edizione dei Giochi Olimpici, grazie alla vittoria ai quarti 5-0 sulla canadese Caroline Veyre. La 23enne di Torre Annunziata salirà sul ring della Kokugikan Arena sabato alle 6.39 ora italiana nella semifinale contro la filippina Nesthy Petecio, campionessa del mondo in carica della categoria.

Alessandro Miressi è in finale dei 100 stile ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. L’azzurro ha nuotato in 47″52, qualificandosi con il terzo tempo. Si ferma in semifinale invece Thomas Ceccon, che ha toccato in 48″05 facendo registrate il dodicesimo tempo.

TENNIS, FINISCE AVVENTURA OLIMPICA PER GIORGI E FOGNINI

Termina la corsa olimpica del tennis italiano ai Giochi di Tokyo 2020. Camila Giorgi è uscita di scena nei quarti di finale, mentre Fabio Fognini agli ottavi. Sul Court 1 dell’Ariake Tennis Park, la 29enne di Macerata, numero 61 Wta, esordiente alle Olimpiadi, ha ceduto per 6-4, 6-4 all’ucraina Elina Svitolina, numero 6 del ranking. Sul Centrale Fabio Fognini, 34enne di Arma di Taggia, numero 31 Atp, ha ceduto per 6-2, 3-6, 6-2, al russo Daniil Medvedev, numero 2 del ranking.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»