VIDEO | Scuola, De Luca: “La ripresa ci preoccupa, pronti a screening in autonomia”

"Il programma di screening dovrebbe essere obbligatorio almeno per i docenti e personale scolastico. La regione Campania lo farà in autonomia per far stare tranquille le famiglie", dice De Luca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Tutte le valutazioni scientifiche ci confermano che, diversamente da quanto si riteneva all’inizio, la fascia giovanile non è esclusa dal contagio e che anche quando sono asintomatici possono portare in famiglia il virus“. Così il governatore della Campania Vincenzo De Luca che, a margine di un evento alla Fondazione Banco di Napoli, si dice “preoccupato” per la ripresa della scuola.

La situazione – sottolinea – rischia di essere pericolosa per gli alunni e anche per le famiglie. Non so quello che concretamente metterà in piedi il governo nazionale: ci viene annunciato un programma di screening di massa su base volontaria, io penso che dovrebbe essere obbligatorio almeno per i docenti e per il personale scolastico. Noi ci stiamo preparando come Regione a fare questo lavoro anche in piena autonomia perché – conclude De Luca – vorremmo dare serenità a famiglie, docenti e studenti”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus e scuola, Villani (Sip): “Test sierologici tengono alta attenzione”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»