Ragazza nuda a Bologna, multa da 3.300 euro. “Volevo vincere la paura”/FOTO

E' stata multata dagli agenti della Polizia ferroviaria alle 19.50 in viale Pietramellara
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Una multa da 3.300 euro per atti contrari alla pubblica decenza. La ragazza che l’altro ieri ha girato completamente nuda per strada (GUARDA IL VIDEO), a Bologna, ha conquistato migliaia di clic sul web ma ha ‘vinto’ anche una sanzione da 3.300 euro dalla Polizia ferroviaria, che l’ha fermata durante la sua camminata ‘svestita’.

“HA 26 ANNI ED E’ DI AOSTA. ERA A BOLOGNA DI PASSAGGIO”

La ragazza, una 26enne originaria di Aosta, è stata avvicinata e fermata dalla Polizia ferroviaria in viale Pietramellara mercoledì sera alle 19.50. E’ stata sanzionata per 3.300 euro per il reato di atti contrari alla pubblica decenza, reato previsto dall’articolo 726 del Codice penale (la sanzione pecuniaria che può arrivare fino a 10.000 euro).

“VOLEVO VINCERE LA PAURA DI SENTIRMI OSSERVATA”

La ragazza non è residente a Bologna, non studia all’Alma mater ed era qui di passaggio, in visita da amici. Perchè ha attraversato la città completamente nuda? Agli agenti ha detto, testuale, che “voleva vincere la paura che provava quando si sentiva osservata“. E’ stata avvistata (e fotografata) in via San Donato, via Irnerio, in fondo a via Indipendenza, davanti alla stazione e anche nel parco della Montagnola.

di Marcella Piretti, giornalista professionista

LEGGI ANCHERagazza gira nuda per Bologna: “Non avevo voglia di vestirmi”/VIDEO

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»