Aidaa: a luglio si è ridotto il fenomeno dell’abbandono degli animali

Buone notizie per i nostri amici a quattro zampe.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

caneBuone notizie per i nostri amici a quattro zampe. L’Aidaa,  Associazione italiana Difesa Animali e Ambiente, ha segnalato un calo nell’abbandono degli animali nel periodo estivo. Meno i cani avvistati da parte dei cittadini lungo le strade, e a scendere è anche il numero degli ingressi nei canile rispetto ai dati relativi al mese di luglio del 2014.

In termini di numeri, la differenza rispetto all’anno passato è di 1.456 segnalazioni giunte all’Associazionecontro rispetto alle oltre 1.700 dell’anno passato, mentre ad entrare nei canili sono stati fino a oggi 989 animali, rispetto ai 1065 del 2014.

Aidaa è supportata in questo lavoro da dodici associazioni locali che collaborano al servizio ‘Io lo segnalo’. Stando alle loro stime, le regioni più colpite da questo triste fenomeno sono Lazio, Puglia e Calabria, mentre la città con il maggior numero di segnalazioni è Roma, seguita da Taranto e poi L’Aquila. Se ne sono contate rispettivamente 55, 51 e 37.

Di Redazione

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»