Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Acquaroli: “Variante Delta? Finora nelle Marche pochissimi casi”

francesco acquaroli
Il governatore spiega che i casi sono pochissimi e ancora tracciabili e ricorda che lo stop alle mascherine all'aperto "non deve sembrare un tana libera tutti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – “Anche nella nostra regione è arrivata la nuova variante Delta ma il numero di casi finora è bassissimo“. Lo spiega ai giornalisti il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, a margine della conferenza stampa che si è tenuta all’aeroporto di Falconara a conclusione dell’educational tour a cui hanno preso parte una settantina di persone tra tour operator e giornalisti russi.

Tutto quello che faremo come sistema Italia lo faremo anche come sistema Marche– conclude Acquaroli riferendosi ad eventuali contromisure da adottare-. Parliamo di pochissimi casi che sono inoltre ancora tracciabili. Aggiungo che sul tracciamento dobbiamo essere molto attenti: è uno strumento che viene prima dell’istituzione di eventuali zone rosse”. Il governatore marchigiano ha concluso sostenendo che il venir meno dell’obbligo della mascherina all’aperto “non deve sembrare un tana libera tutti”.

LEGGI ANCHE: Regione Marche ha istituito un fondo per il microcredito con quattro milioni di euro

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»