Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sileri: “Mascherina tolta va messa in tasca”. De Luca: “Idiozia, così si infetta la mano”

Sileri_De Luca
È scontro sull'uso della mascherina tra il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri e il governatore della Campania, Vincenzo De Luca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “La scelta del governatore della Campania Vincenzo De Luca è prudenziale ma dove c’è assembramento la mascherina va tenuta. Voglio sottolineare che la mascherina oggi non viene tolta ma spostata in tasca, si deve portare sempre con sè e deve essere indossata dove c’è assembramento. Dobbiamo considerare la mascherina come gli occhiali da vista, con questi ultimi da indossare quando non si vede. Tenerla fissa oggi è comunque un eccesso di prudenza laddove non ci sono persone e in questo momento credo sia eccessivo”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ospite di ’24Mattino’, contenitore di Radio24. Sileri ha precisato che “dobbiamo continuare a tenere la mascherina in tasca fino a quando sarà fatta maggiore chiarezza sulla variante Delta, nell’attesa dei richiami per le seconde dosi. Abbiamo 17 milioni di persone che hanno già fatto il richiamo, più di 30 milioni, 32 milioni, che hanno ricevuto la prima dose. Cerchiamo di correre con le seconde dosi e poi sarà tutto molto più facile”. 

LEGGI ANCHE: In Campania resta l’obbligo della mascherina all’aperto e alcolici da asporto vietati dopo le 22

DE LUCA: “CON MASCHERINA IN TASCA TI INFETTI LA MANO

“È un’assoluta ipocrisia dire, come dicono a Roma al ministero, che ti porti la mascherina in tasca. È una doppia idiozia, intanto perché le mascherine sono contagiate sulla superficie esterna, quindi se me la porto in tasca quando la prendo io mi infetto la mano, tanto per essere chiari”. Lo dice il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca dopo aver inaugurato un nuovo reparto di terapia intensiva al policlinico dell’azienda ospedaliera universitaria di Napoli. “Io credo che tenere la mascherina non mi pare un grandissimo sacrificio, a fronte del rischio che corriamo con la variante Delta. In Campania – ricorda – bisogna tenere la mascherina sempre, è chiaro che se vai a mare te la togli, se stai a pranzo in un ristorante te la togli. Ma poi, che significa te la metti quando c’è un assembramento? Quando vai in strada ti devi mettere la mascherina. Sempre, tranne che se stai a mare, o vai a fare footing alle 8 di mattina”. 

LEGGI ANCHE: De Luca attacca Figliuolo: “Sembra un turista svedese, lui e Speranza si dimettano”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»