Grecia, la Bce mantiene i fondi di emergenza alle banche

ROMA - La Banca centrale europea mantiene l'erogazione di
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

bceROMA – La Banca centrale europea mantiene l’erogazione di liquidità di emergenza alle banche greche al livello attuale. Lo ha stabilito il Consiglio direttivo della Bce, secondo quanto emerge da una nota. Il Consiglio direttivo rimane comunque pronto a riconsiderare la sua decisione e a monitorare da vicino la situazione e le potenziali implicazioni per la politica monetaria.

Mario Draghi, presidente della Bce, ha dichiarato: “Continuiamo a lavorare a stretto contatto con la Banca di Grecia e con forza sosteniamo l’impegno degli stati membri che si stanno impegnando ad affrontare le fragilità delle economie dell’area dell’euro.” Yannis Stournaras, governatore della Banca di Grecia, ha aggiunto: “La Banca di Grecia, come un membro dell’Eurosistema, prenderà tutte le misure necessarie per assicurare la stabilità finanziaria per i cittadini greci in queste difficili circostanze”. La Bce è “determinata a utilizzare tutti gli strumenti disponibili nell’ambito del suo mandato”, conclude la nota.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»