fbpx

Tg Cultura, edizione del 28 maggio 2020

DOPO DUE MESI E MEZZO RIAPRE POMPEI, DA LUNEDÌ ANCHE IL COLOSSEO

Dopo oltre due mesi e mezzo di chiusura a causa dell’emergenza Covid-19, il Parco archeologico di Pompei ha riaperto al pubblico. Termoscanner e mascherina obbligatoria, al sito si potrà accedere a turni di 40 visitatori che dovranno seguire un percorso prestabilito, ma a partire dal 9 giugno è prevista una seconda fase, con due itinerari e l’apertura di ulteriori spazi inediti e domus. Tra le prossime riaperture, attesa per il primo giugno quella del Parco archeologico del Colosseo, mentre le Gallerie degli Uffizi torneranno visitabili da mercoledì 3 giugno.

LA PROPOSTA: I MUSEI RESTITUISCANO I DIPINTI ALLE CHIESE

“Credo che il momento sia giunto: i musei statali compiano un atto di coraggio e restituiscano alle chiese i dipinti per cui furono originariamente creati”. A lanciare la proposta destinata a far discutere è stato il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, per il quale il ritorno delle opere nei loro contesti originari scatenerebbe una ‘valorizzazione virtuosa’ dal punto di vista storico e artistico. Tra i casi più importanti per Schmidt, che è anche il presidente del Fondo edifici di culto, c’è la Pala Rucellai di Duccio di Buoninsegna conservata proprio agli Uffizi, ma portata via nel 1948 dalla basilica di Santa Maria Novella.

C’È IL PROTOCOLLO DI SICUREZZA, RIPARTONO PRODUZIONI FILM E TV

Comportamenti, responsabilità, procedure da adottare e strumenti da usare per evitare la possibilità di contagio da Covid-19. Intesa raggiunta tra le organizzazioni dei lavoratori, degli artisti, delle imprese di produzione cineaudiovisiva e degli autori che hanno siglato un protocollo di sicurezza per tutte le fasi della lavorazione di un’opera audiovisiva, dagli uffici al set. Il protocollo sarà ora sottoposto alle istituzioni.

VASCO ROSSI TORNA LIVE A GIUGNO 2021, RIPROGRAMMATE LE DATE

Vasco Rossi tornerà in concerto nel 2021. Sono state infatti riprogrammate per il prossimo anno le date del ‘Vasco non stop live festival’, saltato a causa dell’emergenza Covid-19. Il cantautore si esibirà nelle stesse città previste quest’anno: il 13 giugno 2021 agli I-Days di Milano, il 18 giugno a Firenze Rocks, il 22 all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola e il 26 e 27 giugno al Circo Massimo Rock in Roma. I biglietti già acquistati rimarranno validi, mentre chi sarà obbligato a rinunciare, potrà anche rivendere legalmente il proprio biglietto sulla piattaforma dove è avvenuto l’acquisto.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

28 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»