Bce: con la crisi della Grecia rischio contagio per i Paesi più vulnerabili

"I rischi sovrani provenienti dalla Grecia sono aumentati bruscamente
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

bce“I rischi sovrani provenienti dalla Grecia sono aumentati bruscamente a causa dell’incertezza politica cresciuta nel corso degli ultimi sei mesi, mentre il settore bancario in Grecia ha visto deflussi di depositi consistenti”e  un “deterioramento della qualità dell’attivo”. E’ quanto si legge nel Financial Stability Review della Bce.

“Le reazioni dei mercati finanziari agli sviluppi in Grecia sono state finora disattivate, ma in assenza di un rapido accordo sulla necessità dell’adeguamento strutturale” c’è il “rischio” che si materializzi un rialzo “dei premi sul rischio dei paesi dell’eurozona piu’ vulnerabili”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»