Da venerdì al via il campionato italiano di Gran Turismo a Monza

GT
Sono 34 gli equipaggi iscritti con presenze importanti nella GT3, GT4 e GT Cup
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La 19esima edizione del Campionato italiano Gran Turismo è pronta ai nastri di partenza con la serie Sprint che scatterà da Monza in questo fine settimana. Sono 34 gli equipaggi iscritti con presenze importanti nella GT3, GT4 e GT Cup.

La classe maggiore (GT3) registra 16 equipaggi. La pattuglia più numerosa è quella Ferrari, con sette 488 GT3 Evo. La parte del leone la farà l’AFCorse con tre vetture per Hudspeth-Schreiner, Vilander-S.Mann e Case’-P.Mann, mentre il Kessel Racing saluta il suo rientro nella serie tricolore dopo alcuni anni di assenza con due vetture su cui troveranno posto il texano Stephen Earle e l’equipaggio Cuhadaroglu-Schiro’. Una vettura per ciascuno, invece, per Easy Race con l’equipaggio Greco-Crestani e per RAM Autoracing che affidera’ la sua 488 a Luca Filippi e Alberto Lippi.

Tre, invece, saranno le Lamborghini Huracan iscritte da Imperiale Racing e LP Racing. Con i colori della compagine di Mirandola ci saranno Frassineti-Ghiotto e Cazzaniga-Llarena, mentre con il team di Luca Pirri scenderanno in pista Perolini-Cecotto. Rispetto alle ultime edizioni, Audi Sport Italia raddoppia la propria partecipazione iscrivendo due Audi R8 LMS per Postiglione-Mancinelli e Agostini-Ferrari.

Altrettante vetture saranno schierate da Nova Race, che porterà nella serie tricolore due Honda NSX GT3 per Guidetti-De Luca ed Erwin Zanotti che correrà da solo. BMW e Mercedes, infine, avranno una sola vettura a testa. Con la M6 GT3 del Ceccato Racing Team scenderanno in pista Comandini-Zug, mentre l’israeliano Bar Baruch, al rientro nel tricolore GT, si alternerà al volante della AMG GT3 con Luca Segu’ (Antonelli Motorsport).

Sette sono gli equipaggi presenti nella classe entry level GT4, dove il team campione in carica della serie Sprint, il Ceccato Racing Team, schiera la sua BMW M4 GT4 per Fascicolo-Neri. Qui la pattuglia più numerosa è quella Porsche, grazie a quattro Cayman, due per Ebimotors, che propone gli equipaggi Babini-Di Giusto e Arrigosi-De Castro e altrettante per Autorlando, al rientro dopo un anno di assenza, che affidera’ le proprie Cayman a Carboni-Romani e Cerati-Ghezzi. Chiudono l’elenco iscritti della classe GT4 le due Mercedes AMG GT4 della Nova Race, con gli equipaggi composti dal 18enne Diego Di Fabio in coppia con il campione in carica Endurance AM, Luca Magnoni, e Ferri-Gagliardini.

Rivive una seconda giovinezza la GT Cup, classe riservata alle vetture in configurazione monomarca, con undici equipaggi iscritti che rinnoveranno il duello tra Ferrari, Porsche e Lamborghini. Tre le 488 Challenge Evo, tra cui quella del team campione in carica, l’Easy Race, che schiera Francesca Linossi in coppia con Daniel Vebster, a cui si affiancano le Rosse di SR&R con Demarchi-Risitano e del team Best Lap con Pitorri-Simonelli.

Quattro, invece, le Lamborghini Huracan ST e altrettante le Porsche GT3 Cup 4.0. Con le vetture della casa di Sant’Agata Bolognese saranno al via della stagione i due equipaggi del Bonaldi Motorsport, Jacone-Tempesta e Pijl-Vairani, oltre a Mugelli-Pegoraro (Best Lap) e Dionisio-Barri (Team Italia) Con le Coupe’ della casa di Stoccarda affronteranno la serie Sprint i due equipaggi del Krypton Motorsport, Berton-Riva e La Mazza-Nicolosi, a cui si aggiungono i fratelli Carlo e Lino Curti (Tsunami RT) e il 18enne Alessandro Giardelli (Dinamic Motorsport).

Il primo week end agonistico della stagione 2021 si aprirà venerdì con i due turni di prove libere (ore 11.35 e 15.50), a cui seguiranno nella mattinata di sabato le due sessioni di prove ufficiali (ore 11.05 e 11.30). Gara-1 (50 minuti + 1 giro) scatterà nel pomeriggio (ore 17.50), mentre gara-2 (50 minuti + 1 giro) prenderà il via domenica alle ore 15.30.

La programmazione TV prevede la diretta di gara-1 su Raisport (DT 57 e 58) e quella di gara-2 su ACISPORT TV (SKY 228), oltre alla differita su Raisport alle ore 21.15. Ampia la programmazione anche delle dirette streaming che saranno visibili sul sito del campionato www.acisport.it/CIGT.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»