Coronavirus, Sip: “Sull’uso di tablet e computer, ecco le linee guida per i bimbi”

Alberto Villani (presidente Società italiana di pediatria): “Mai usare questi apparecchi durante i pasti e prima di andare a dormire”
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – La Società italiana di pediatria ha elaborato delle linee guida per l’utilizzo corretto, da parte dei bambini, di telefonini, tablet e computer. Queste linee prevedono che non vengano mai usati sotto i due anni di età e mai durante i pasti. Quando si mangia bisogna fare solo quello”. Lo dichiara Alberto Villani, presidente della Società italiana di pediatria (Sip), che su Rai 2 al programma ‘Diario di casa’ espone gli errori che non bisogna commettere.

“Questi apparecchi – spiega il pediatra – non vanno usati almeno un’ora prima di andare a letto e soprattutto per fare giochi violenti”. I tempi massimi consentiti, per l’utilizzo, stabiliti dalla Sip “sono – conclude Villani – un’ora al giorno dai 2 ai 5 anni e 2 ore al giorno dai 5 agli 8 anni”.

IDO È AL FIANCO DELLE FAMIGLIE

La Sip offre il suo contributo specialistico all’interno dello sportello clinico ‘IdO con voi’, promosso dall’Istituto di Ortofonologia nell’ambito della task force del ministero dell’Istruzione di aiuto e sostegno a docenti, genitori e studenti.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

28 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»