Milano, Cappato attacca Sala su Malpensa

MILANO - "Si parla del 730 di Sala, dopodiché noi per esempio diciamo che bisognerebbe disinvestire sugli aeroporti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – “Si parla del 730 di Sala, dopodiché noi per esempio diciamo che bisognerebbe disinvestire sugli aeroporti per investire sull’ecologia e sulle ristrutturazione delle case popolari. E lo dice anche Sala, con una piccola differenza: lui è consigliere di amministrazione del socio di minoranza di Sea (Cassa Depositi e Prestiti col fondo F2i, ndr) cioè quello che andrebbe a beneficiare delle privatizzazioni. Io per fortuna lo dico da persona libera. Lui dice che si dimetterà se e quando sarà sindaco, ma il problema è già adesso, durante la campagna elettorale”.

Così alla ‘Dire’ il candidato sindaco dei Radicali Italiani Marco Cappato, sul programma di Beppe Sala inerente le privatizzazioni. Cappato è intervenuto a margine della presentazione della propria lista elettorale, che per essere valida deve raccogliere 1.000 firme entro il 7 maggio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»