Scuola, Sindacati: “Il 23 maggio sciopero generale in tutta Italia”

ROMA - "Il ministro Giannini dice che il meglio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

sindacati scuola

ROMA – “Il ministro Giannini dice che il meglio deve ancora venire? Ebbene il meglio glielo organizziamo noi. Il 23 maggio faremo uno sciopero generale in tutta Italia, se questo e’ quello che vogliono da noi, glielo daremo“. Lo hanno annunciato, dal palco allestito a piazza Montecitorio, le sigle sindacali della scuola che questa mattina hanno organizzato una protesta in concomitanza con l’avvio del concorso per l’assunzione dei docenti.

Tra i motivi dello stato di agitazione: il rinnovo del contratto degli insegnanti, il concorso stesso ritenuto “iniquo, farraginoso e non adeguato alle esigenze dei territori e dei docenti stessi” e alcuni contenuti della legge 107 su ‘La buona scuola’.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»