Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Gli Usa non hanno il corpo di Lo Porto, nessun esame del Dna

[caption id="attachment_7400" align="alignleft" width="300"] G. Lo Porto[/caption] ROMA -
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
G. Lo Porto
G. Lo Porto

ROMA – Allo stato attuale le forze Usa in Pakistan non hanno rinvenuto il corpo di Giovanni Lo Porto, ne’ resti tali da consentire l’esame del dna.

E’ quanto ha riferito al Copasir il sottosegretario ai servizi di informazione e sicurezza Marco Minniti, secondo quanto apprende l’agenzia Dire.

Nel corso dell’audizione di questa mattina a palazzo San Macuto, Minniti avrebbe precisato che di fatto non c’e’ stata ancora l’identificazione diretta del cooperante italiano. Le forze Usa- ha spiegato Minniti- hanno ricostruito quanto accaduto nell’attacco del drone al compound in Pakistan, arrivando all’individuazione di Lo Porto “con ragionevoli certezze”, sulla base degli elementi frutto della ricostruzione stessa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»