Isis. Gabrielli smonta l’allarme dopo i selfie al Colosseo: “Segno di debolezza di chi li fa”

ROMA - "Questi selfie al Colosseo,
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

selfie isis colosseo ROMA – “Questi selfie al Colosseo, ammesso che siano reali, li prendiamo per quello che sono, e forse sono più un segno di debolezza di chi li ha fatti che di forza, perché di solito prima si colpisce e poi si rivendica”. Lo ha detto il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, a margine dell’incontro con amministratori e associazioni del I Municipio nella sede del Consiglio municipale di circonvallazione Trionfale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»