Hall of fame domestica? Sì, ma con trofei di caccia illegali

I Carabinieri hanno fatto un ritrovamento particolare nella casa di un commerciante di Reggio Emilia di 80 anni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO EMILIA – Nella sua collezione di trofei di caccia c’erano anche dei pezzi illegali, cioè sprovvisti della documentazione che ne attestasse la regolare provenienza e di animali tutelati da una convenzione internazionale perché a rischio di estinzione. A scoprirlo i Carabinieri forestali di Reggio Emilia che nell’abitazione di un commerciante reggiano di 80 anni hanno sequestrato sei zanne di elefante africano, un leopardo imbalsamato ed la testa imbalsamata di un leone. Erano tutti in casa dell’uomo in centro storico a Reggio Emilia, perquisita dai militari nel corso di un controllo mirato. Il commerciante è stato denunciato per detenzione illegale di specie di animali protetti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»