Malattie rare, Papa Francesco all’Angelus: “Prego per bambini che soffrono”

papa francesco
Nel caso delle malattie rare "è più che mai importante la rete di solidarietà tra i familiari, aiuta a non sentirsi soli", ha detto il Pontefice
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Preghiamo per i bambini che soffrono per le malattie rare. Esprimo vicinanza soprattutto a loro e alle loro famiglie”. Lo ha detto Papa Francescodurante l’Angelus a piazza San Pietro. 

“Ricorre oggi la giornata delle malattie rare e saluto i membri delle associazioni che sono qui in piazza. Nel caso delle malattie rare è più che mai importante la rete di solidarietà tra i familiari, aiuta a non sentirsi soli e a scambiarsi esperienze e consigli, esprimo vicinanza ai malati e a chi si occupa di ricerca, alle famiglie e specialmente ai bambini malati che soffrono- ha detto Papa Francesco durante l’Angelus a piazza San Pietro- Pregare per loro, far sentire carezza dell’amore di Dio, curare i bambini con la preghiera pure quando ci sono malattie che non si sa cosa sono o c’è pronostico un po’ brutto. Specialmente preghiamo per i bambini che soffrono. Saluto di cuore i fedeli di Roma e i pellegrini di tutti i Paesi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»