Sondaggio Dire-Tecnè: Lega in calo, Fratelli d’Italia a un passo dal M5s

Continua la scalata del partito di Giorgia Meloni. I Cinque stelle sono appena più in là
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Lega in calo, così come Italia Viva, cresce il Pd. Ma soprattutto continua l’ascesa di Fratelli d’Italia che ormai nei sondaggi è a un palmo di mano dal Movimento cinque stelle. È quanto emerge dal sondaggio di Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecnè, con interviste effettuate il 27-28 febbraio.

Il partito di Giorgia Meloni guadagna mezzo punto percentuale dall’ultima settimana e registra il 13,1% delle preferenze. I Cinque stelle sono appena più in là, al 13,4. La Lega resta il primo partito (al 30,2), sebbene perda lo 0,4%. Il Pd guadagna lo 0,2 e sale al 21,2%. Forza Italia stabile al 7,1%; Italia Viva e Azione perdono entrambi lo 0,3: il partito di Renzi è al 3,6; quello di Calenda al 2,1. Guadagnano invece lo 0,1 la Sinistra (2,6%) e +Europa (1,8%).

LEGGI ANCHE: Dopo il coro di ‘no’ Salvini se ne va a sciare in Trentino

“CRESCE FIDUCIA NEL GOVERNO, È AL 28,3%”

Cresce la fiducia nel governo Conte, al punto più alto del 2020. Il 28,3% degli italiani esprime fiducia nell’esecutivo ‘giallorosso’. È un altro dato che emerge dal sondaggio di Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecne’, con interviste effettuate il 27-28 febbraio.

La fiducia cresce rispetto al rilevamento dell’ultima settimana (+1,2). Contestualmente cala chi dice di non aver fiducia nel governo. Sono il 65,7% degli intervistati, a fine gennaio erano 70 su 100. Il 6% è senza opinione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

28 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»