Com’è British l’Uganda: numero 1 per l’inglese africano

Successo che si spiegherebbe con il fatto che in riva al Lago Vittoria "l'inglese è la lingua ufficiale e si comincia a studiare addirittura prima delle scuole elementari"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Se è ugandese, l’inglese suona meglio: parola degli esperti del World Linguistic Study, centro di ricerche finito oggi sulla prima pagina del quotidiano di Kampala ‘New Vision’ grazie a un’inedita classifica tutta africana.

In apertura una grande foto a colori, con bambini e ragazzi sorridenti, verosimilmente “fluent“, fluenti. Sotto la graduatoria, con l’Uganda al primo posto e dietro Zambia, Sudafrica e Kenya.

Un successo che si spiegherebbe con il fatto che in riva al Lago Vittoria “l’inglese è la lingua ufficiale e si comincia a studiare addirittura prima delle scuole elementari”.

L’idea di una classifica del migliore inglese in Africa sarebbe nata dagli svarioni di Uwase Honorine, miss Ruanda 2015, incapace di capire le domande che la giuria le rivolgeva nella lingua di Sua Maestà. Forse anche, concede il ‘New Vision’, perché il governo di Kigali aveva rivisto i rapporti con la Francia e puntato sull’inglese solo da poco.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»