Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Metro e ospedali, con Italpol viaggio nella vigilanza privata

https://youtu.be/QIu4XlmuYMs ROMA - La sicurezza, un mondo sempre attuale, ma anche un mondo in crescita. Come quello di Italpol, azienda leader nel
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La sicurezza, un mondo sempre attuale, ma anche un mondo in crescita. Come quello di Italpol, azienda leader nel settore della vigilanza privata, che opera nel settore da circa 30 anni. “Siamo un’azienda cresciuta negli anni”, spiega all’agenzia Dire Antonio Del Greco, oggi direttore operativo di Italpol, ieri una delle figure più importanti a livello nazionale nel campo della sicurezza. Dopo i primi incarichi alla questura di Milano, tra le altre cose dirigente della Omicidi, si è occupato di casi importanti come l’omicidio del ‘Canaro’ alla Magliana, la cattura di Johnny lo Zingaro, il delitto di via Poma, la Banda della Magliana.

Italpol è una società leader nel settore della vigilanza e delle investigazioni, fondata a Roma nel 1975 dal Commendatore Domenico Gravina: “L’ho conosciuto quando ero alla mobile- ricorda Del Greco, oggi Security Manager e Direttore operativo di Italpol- Avrebbe voluto portarmi qui anche prima, ma ho voluto aspettare di andare in pensione prima di fare la mia scelta”. L’azienda, spiega Del Greco, “è cresciuta negli anni. Oggi è guidata dai due figli di Gravina”, continua, sempre all’agenzia Dire.

“Oggi quello che facciamo è servizio istituzionale. In determinati posti, come ospedali, Asl, ministeri, devono essere impiegate guardie giurate”. Entrando nello specifico dell’attività di Italpol, “facciamo servizio in tutti gli aeroporti più importanti d’Italia, servizi in pista e doganali agli aeroporti di Ciampino e Fiumicino; servizi di sicurezza e controllo passeggeri a Linate, Malpensa e Orio al Serio”, quindi “i 5 aeroporti più importanti d’Italia. E facciamo anche servizio nelle stazioni di Roma e Milano e per l’Ambasciata Americana”. A proposito di numeri, “siamo cresciuti in maniera esponenziale, siamo tremila dipendenti, circa mille solo a Milano. È una piazza che già avevamo, ma siamo passati da centocinquanta a circa mille dipendenti. Abbiamo aperto settori in Sardegna, al porto di Cagliari e nel napoletano”.

E ancora: “Facciamo servizi di vigilanza in Rai e Sky e abbiamo circa 400 uomini nelle linee della metropolitana a Roma. Quotidianamente abbiamo sempre uno scontro frontale con queste attività. Una volta bloccato, il soggetto deve esstre consegnato alle Forze dell’ordine”.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»