Disabilità, appello a Mattarella: “Legge ‘caregiver’ prima di sciogliere le camere”

La richiesta del Coordinamento nazionale famiglie disabili diventa un "mail bombing" diretto al presidente della Repubblica: "Una legge giusta per i caregiver familiari, che contenga sostegni concreti e vere tutele, subito! L'Italia e' l'unico paese a non averla"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Non solo la legge per la cittadinanza, ma anche quella per il caregiver familiare: e’ un appello accorato ma non disperato quello che il Coordinamento nazionale famiglie disabili sta rivolgendo in queste ore al presidente della Repubblica Mattarella, affinche’ rinvii lo scioglimento delle Camere, fin quando non sara’ approvata l’attesissima legge sui caregiver familiari.

Un appello che prende forma di “mail bombing”, diretta alle massime cariche dello Stato: il presidente della Repubblica Mattarella, il presidente del Senato Grasso e la presidente della Camera Boldrini.

Questo il testo della mail, che in queste ore centinaia di caregiver da tutta Italia stanno inviando dalla propria casella postale: “Il presidente #Mattarella non sciolga le camere! Non prima di avere finalmente una Legge dello Stato che tuteli i #Caregiver Familiari Sono piu’ di 25 anni che l’Italia calpesta i nostri diritti e la nostra DIGNITA’. Ora basta! Finalmente ci sono un riconoscimento ufficiale ed un fondo, manca solo una legge che ci tuteli veramente. L’Italia e’ l’unico Paese Europeo a non averlo ancora fatto. Una legge giusta per i caregiver familiari, che contenga sostegni concreti e vere tutele, subito!”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»