Primo ‘sì’ celebrato via web, diretta streaming dal Comune di Trani

"Abbiamo permesso all'amore di battere il virus accogliendo la richiesta degli sposi di trasmettere in diretta il loro matrimonio", spiega alla Dire il sindaco Amedeo Bottaro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Si sono promessi amore eterno circondati dall’affetto dei parenti che hanno seguito le loro nozze grazie a un pc e internet. È successo questa mattina nella sala del Comune di Trani dove Valeria e Vincenzo si sono sposati in diretta streaming. Lei in tailleur pantaloni di colore grigio antracite e capelli raccolti, lui in abito scuro, hanno pronunciato il loro sì con i testimoni e un violinista che hanno partecipato al matrimonio, il primo celebrato tramite web. “A Trani abbiamo permesso all’amore di battere il virus”, spiega alla Dire il sindaco, Amedeo Bottaro. “Abbiamo accolto con la massima disponibilità la richiesta degli sposi di trasmettere in diretta streaming il loro matrimonio per consentire a parenti e amici di essere presenti, seppur virtualmente, alla cerimonia, nel rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del covid – aggiunge – convinto che sia “un metodo alternativo di partecipazione, reso possibile grazie alle nuove tecnologie”.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»