Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | McCartney a Napoli, tre ore di show tra pezzi nuovi e capolavori dei Beatles

Venduti 9mila biglietti ma la produzione si aspettava il sold out da subito. De Magistris: "Il concerto sarà un grande successo di pubblico"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Quello in programma il 10 giugno a Napoli sarà il penultimo concerto di Paul McCartney in Italia (l’ultimo si terrà a Lucca il 13 giugno). Lo ha annunciato Mimmo D’Alessandro, organizzatore della tappa partenopea del tour dell’ex Beatles, durante la presentazione dello show che si terrà in piazza del Plebiscito.

E’ stato Paul a scegliere Napoli – ha detto D’Alessandro – perché ama questa città e la sua bellissima piazza. Nei soundcheck, Paul è abituato a suonare ‘O sole mio, vedremo se sarà parte dello spettacolo”.

Il concerto “durerà tre ore – ha spiegato -, parliamo di una produzione importantissima e di uno spettacolo imponente con i nuovi pezzi di Paul ma soprattutto il repertorio dei Beatles“. Il palco sarà posizionato al centro della piazza, tra i due cavalli del colonnato, e la tribuna sarà posizionata in fondo, davanti al palazzo Reale. Non è ancora possibile stimare la capienza che comunque dovrebbe essere resa nota entro gennaio, quando lo staff e il management di McCartney saranno a Napoli per un primo sopralluogo. La produzione non ha mostrato particolare entusiasmo per la quantità di biglietti venduti. “Ad oggi siamo a 9mila – ha detto D’Alessandro – ma con Paul ci si aspetta un sold out subito.

I biglietti sono stati venduti molto negli Stati Uniti e poi in Inghilterra, Spagna, Germania, Grecia. Ci aspettavamo di più dalla Campania, ma ci sono tutti i presupposti perché si arrivi al sold out”. I biglietti hanno un costo che va dagli 87 ai 220 euro e, fino a stasera, sono disponibili solo online, da domani anche in negozi e agenzie.

“Siamo entusiasti – ha commentato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris -. Abbiamo dovuto superare tanti vincoli perché non è semplice avere a disposizione piazza del Plebiscito, ma c’è stata una grande attenzione del ministro Dario Franceschini e della soprintendenza. Stiamo facendo le verifiche per quanto riguarda il cantiere della metropolitana perché non ci siano restrizioni. Per il resto, sono convinto che non debbano esserci preoccupazioni rispetto ai biglietti: il concerto di Paul McCartney il 10 giugno sarà un grande successo di pubblico“.

LEGGI ANCHE:Paul McCartney live a Napoli il prossimo 10 giugno

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»