Disabili, a breve un nuovo centro residenziale a Cailungo

SAN MARINO - Verrà avviata, nel più breve tempo possibile, "la fase progettuale del nuovo centro residenziale per
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAN MARINO – Verrà avviata, nel più breve tempo possibile, “la fase progettuale del nuovo centro residenziale per disabili“: questo l’annuncio delle segreterie di Stato per la Sanità e per il Territorio, a conclusione dei lavori della Commissione di studio su questo progetto. Una nota congiunta delle due segreterie spiega infatti che la relazione conclusiva della Commissione è stata esaminata dal congresso di Stato martedì scorso, “prendendo atto- prosegue la nota- delle proposte relative ad un centro da edificarsi in Strada Turritella, a Cailungo, integrando le attività e gli spazi della sede già esistente del Servizio minori”.

Lo scopo del progetto non è solo quello di creare una struttura residenziale a tempo pieno, chiariscono le due segreteria di Stato, ma deve essere anche quello di creare un “nucleo” per disabili a bassa o discreta autosufficienza dove potranno essere svolte attività sociali, fisiche e lavorative.

Palazzo San MarinoAi lavori della Commissione, per cui si sottolinea che non è stato corrisposto nessun compenso, hanno partecipato tra gli altri, il direttore generale Iss, Bianca Caruso, coaudiuvata dai responsabili Uosd Disabilità e Uoc Servizio minori, Simona Casagrande e Riccardo Venturini. La Commissione ha elaborato la sua relazione sulla base dei dati relativi all’area impiegata, alla sua conformazione ed alla sua potenzialità; ai potenziali utenti già noti ai Servizi preposti, valutando però anche il “trend” futuro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»