Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 27 ottobre 2020

Ecco i titoli dell'edizione di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NEL LAZIO E’ CACCIA AI POSTI LETTO, PREOCCUPA CURVA CONTAGI

Nel Lazio è caccia ai posti letto. Se tra due settimane la curva dei contagi non si fermerà, la situazione sanitaria regionale potrebbe andare fuori controllo. “Rischiamo grandi difficoltà” ha spiegato l’assessore alla Sanita’, Alessio D’Amato, precisando che “ad oggi i posti in terapia intensiva occupati sono 158 su 532, ma la curva cresce repentinamente. Il Lazio tiene, ma non è stato raggiunto picco”. Intanto a Roma sono entrate in funzione le Unità mobili dei medici che faranno visite a domicilio e saranno utili per cercare di dare una risposta alle persone che sono bloccate in casa perchè risultate positive o sintomatiche. “Bisogna accorciare i tempi tra la segnalazione e il tamponamento” ha spiegato il segretario provinciale della Fimmg Roma, Pierluigi Bartoletti.

ESTORSIONE E USURA: ARRESTATI 6 MEMBRI CLAN CASAMONICA-DI SILVIO

La Polizia ha arrestato sei appartenenti al clan Casamonica-Di Silvio, ritenuti responsabili di estorsione aggravata dal metodo mafioso, usura e spaccio di sostanze stupefacenti. Tra i destinatari del provvedimento anche Enrico Di Silvio, già condannato in via definitiva nell’ambito del procedimento penale relativo alla vicenda del Roxy bar. L’operazione è frutto dell’attività d’indagine svolta dopo l’aggressione avvenuta il primo aprile 2018 nel bar alla periferia di Roma. Gli investigatori avrebbero accertato una serie di soprusi subiti nel corso del tempo dai gestori dell’esercizio commerciale e una reiterata attività intimidatoria per convincere le vittime a non presentare o ritirare la denuncia nei loro confronti.

PRIMA ‘PIETRA’ PER STADIO FLAMINIO, ECCO PIANO CONSERVAZIONE

Dopo anni di lavoro è stato portato a termine il Piano di Conservazione dello stadio Flaminio, necessario per la futura opera di riqualificazione che – stando alle intenzioni del Campidoglio – “avverra’ a breve”. L’impianto, chiuso nel 2011 e finito in un grave stato di degrado e abbandono, aspetta oggi di sapere quando e soprattutto come tornera’ allo splendore degli anni Sessanta. “La rigenerazione urbana non e’ per forza quella che demolisce e ricostruisce ma puo’ essere conservativa- ha spiegato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, durante la presentazione del Piano- E’ stata una sfida contro tutti e sono stracontenta di averla vinta. Abbiamo dimostrato che da qui si può andare avanti”.

ROMA, PRONTA TENSOSTRUTTURA PER 150 ALUNNI ISTITUTO LEOPARDI

Una tensostruttura per 150 bambini, realizzata in due settimane all’interno del parco della scuola Leopardi, per consentire lezioni in sicurezza in questa nuova fase della convivenza con il Covid. È quanto ha realizzato il I Municipio di Roma che questa mattina, alla presenza della presidente, Sabrina Alfonsi, ha effettuato un sopralluogo in vista dell’avvio del suo utilizzo che avverrà tra pochi giorni. La struttura contiene 6 aule di circa 60 metri quadrati, ognuna dotata di finestre, illuminazione e impianto di climatizzazione. “Questa struttura permetterà ai bambini di vivere un anno in sicurezza anche in questa pandemia” ha commentato Alfonsi.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»