Una discarica abusiva a ridosso del Parco nazionale del Vesuvio: sequestrata

Si estendeva per 1200 metri quadrati sul terreno di un privato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Si trovava in una zona a ridosso del Parco nazionale del Vesuvio la discarica abusiva di oltre mille e duecento metri quadrati, realizzata su un terreno privato, sequestrata dai carabinieri della Stazione di Boscoreale (Napoli).
Nell’area erano stati illecitamente sversati componenti di motori di auto, scarti di lavorazioni edili, vecchi mobili in legno e altre suppellettili in metallo. Tra i rifiuti speciali abbandonati sul terreno e senza alcuna protezione dalle intemperie, vari elettrodomestici ed anche un tapis roulant. Il proprietario del terreno, un 61enne del posto, è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per sversamento illecito dei rifiuti.

La discarica è stata individuata nell’ambito dei servizi di controllo riguardanti il fenomeno Terra dei fuochi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»