Terremoto nella notte tra Campania e Basilicata: magnitudo 3.8

La scossa, a 11 chilometri di profondità, ha come epicentro il piccolo centro di Padula, in provincia di Salerno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un terremoto di magnitudo 3.8 è stato registrato nella notte, per la precisione alle 0.38, tra la Campania e la Basilicata. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la magnitudo è stata di 3.8 e l’epicentro è da localizzarsi l’epicentro è stato quattro chilometri a sudest da Padula, in provincia di Salerno. Padula dista 4 chiliometri da Montesano (Salerno) e 38 da Potenza.

La profondità dell’epicentro è di 11 chilometri. Il  sisma è stato chiaramente avvertito dalla popolazione (molte persone sono scese in strada) ma al momento non si segnalano danni a persone o a cose.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»