Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Salvini: “Morisi ha sbagliato, ma è un amico e può contare su di me”

morisi salvini
Il leader della Lega commenta l'indagine sul suo ex spin doctor: "Ha commesso un errore, ma gli amici servono per aiutare a rialzarsi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Quando un amico sbaglia e commette un errore che non ti aspetti, e Luca ha fatto male a se stesso più che ad altri, prima ti arrabbi con lui, e di brutto. Ma poi gli allunghi la mano, per aiutarlo a rialzarsi”. Matteo Salvini scrive un post su Facebook per commentare l’indagine a carico di Luca Morisi, ex capo della comunicazione social del leader della Lega sotto inchiesta per cessione di sostanze stupefacenti.

matteo salvini luca morisi

“Amicizia e lealtà per me sono la Vita – prosegue Salvini rivolgendosi all’ideatore della ‘Bestia’ – In questa foto avevamo qualche anno e qualche chilo in meno, voglio rivederti presto con quel sorriso. Ti voglio bene amico mio, su di me potrai contare. Sempre”. Intanto, però, sui social viene ripescata la visita dell’anno scorso a favore di telecamere di Salvini al Pilastro di Bologna, per denunciare lo spaccio nel quartiere. E anche la ministra per le Politiche giovanili Fabiana Dadone attacca il leader della Lega e la sua campagna di comunicazione per la doppia morale.

GIORGETTI: “CONSIDERO MORISI INTELLIGENTE, MI DISPIACE

Prima si trincera dietro un “no comment”. Poi, il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, a Bologna per un evento elettorale a sostegno del candidato civico appoggiato dal centrodestra, Fabio Battistini, dedica alcune parole a Luca Morisi, l’ex guru della comunicazione della Lega, indagato con l’accusa di aver ceduto droga a tre persone. “Lo considero una persona intelligente. Mi dispiace, onestamente”, dice Giorgetti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»