VIDEO | Clima, a Napoli una moto forza la ‘barriera umana’ e urta studente

I giovani in corte avevano creato una barriera umana formata per impedire il passaggio delle auto in piazza Museo e via Salvator Rosa: qualcuno l'ha forzata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Un piccolo momento di tensione si è registrato stamattina a Napoli, in occasione dello sciopero per il clima che ha portato migliaia di studenti in piazza. Davanti al Museo archeologico nazionale un motociclista ha oltrepassato la barriera umana formata da giovanissimi studenti che cercavano di impedire il passaggio delle auto in piazza Museo e via Salvator Rosa, nei pressi di uno degli incroci più trafficati della città. Un giovane è stato leggermente colpito dal mezzo ma non ha riportato ferite.

“Una persona con un motorino ha investito uno studente, non è concepibile – ha spiegato alla Dire Mario, studente e attivista -. Oggi abbiamo provato a bloccare la circolazione di merci e persone in città con un semplice blocco stradale, simbolico e momentaneo. Non è pensabile rispondere così”. Durante il blocco stradale, alcuni automobilisti avevano inveito contro gli studenti chiedendo di far transitare auto e camion.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

27 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»