Rai, Pd fa l’accesso agli atti: “Pronti a chiedere l’annullamento del voto su elezione Foa”

Nella votazione di ieri due schede recherebbero segni che rendono il voto riconoscibile. In contrasto con la segretezza della votazione.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il gruppo del Pd al Senato nel primo pomeriggio si rechera’ a San Macuto per l’accesso agli atti della votazione di ieri sera sul presidente Marcello Foa. A seguire il Pd terra’ una conferenza stampa.

LEGGI ANCHE: Foa e il voto con Forza Italia, Paragone in fuga: “Devo andare”

Nella votazione di ieri due schede recherebbero segni che rendono il voto riconoscibile, in contrasto con la segretezza della votazione. Il Pd vuole appurare questa eventualita’ e chidere l’annullamento del voto.

Marcello Foa è stato eletto ieri pomeriggio come nuovo presidente della Rai. La commissione di vigilanza con 27 voti voti a favore ha approvato l’indicazione del Cda. Hanno espresso il loro voto 32 membri della vigilanza su 40. Per Foa i voti favorevoli di Lega, M5S, Forza Italia e Fratelli d’Italia. Non hanno partecipato al voto i parlamentari del Pd e Pier Ferdinando Casini. LeU ha votato no.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»