A Bologna un ragazzo su 5 non fa sport e uno su 3 non va al museo. Musica? Questa sconosciuta

Il questionario ha coinvolto circa 1.200 studenti di terza media in 11 scuole della città
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Un terzo non va mai al museo nel corso dell’anno, il 20% non fa sport e la stragrande maggioranza non fa musica. Se non a scuola. E’ questa la fotografia scattata dall’Istituto Cattaneo sui 13enni di Bologna, con un questionario che ha coinvolto circa 1.200 studenti di terza media in 11 scuole della città. I ragazzi e le loro famiglie hanno risposto a 140 domande, che indagavano sia la condizione reddituale e professionale dei genitori (indicati nel questionario come parente 1 e parente 2) sia l’ambiente in cui vivono gli adolescenti. I risultati, presentati lunedì pomeriggio in Comune, si riferiscono all’anno scolastico 2015-2016 e a gennaio dovrebbero arrivare anche quelli sull’anno successivo.

IL 32% NON VA AL MUSEO AL DI FUORI DELLA SCUOLA

“Il risultato più sorprendente, in una città come Bologna- sottolinea Andrea Gentili, ricercatore del Cattaneo- è che il 32% dei ragazzi non visita un museo nell’arco dell’anno al di fuori dagli obblighi scolastici”. Inoltre, l’80% non fa musica e il 20% non fa sport se non a scuola. E “l’abbandono scolastico è più alto in alcune zone della città rispetto ad altre”. Alle domande ha risposto circa il 70% degli intervistati: nel 74% dei casi si tratta di famiglie italiane, il 13% sono straniere e il 9% sono miste. Tante le differenze, sia tra padri e madri sia tra autoctoni e migranti.

di Andrea Sangermano, giornalista professionista

LEGGI ANCHE:

Il papà guadagna bene? Vai meglio a scuola

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»