Banksy sbarca a Roma: dall’8 settembre le sue opere in mostra al Chiostro del Bramante

Fino all'11 aprile, esposte oltre 90 opere
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Banksy sbarca a Roma. L’8 settembre, al Chiostro del Bramante, si aprirà una grande mostra dedicata all’artista e writer inglese che ha conquistato il mondo grazie a opere intrise di ironia, denuncia, politica, intelligenza, protesta. Oltre 90 le opere esposte fino all’11 aprile 2021: da ‘Love is in the Air’ a ‘Girl with Balloon’, da ‘Queen Vic’ a ‘Napalm’, da ‘Toxic Mary’ a ‘HMV’, fino alle stampe realizzate per Barely Legal, una delle più note mostre realizzate.

LEGGI ANCHE: Bataclan, la porta di Banksy pronta a tornare in Francia

Banksy dedica la sua ultima opera a George Floyd

A Bristol la bambina di Banksy diventa ‘cupido’ per San Valentino


“Facevo proprio schifo con la bomboletta, così ho cominciato a ritagliare stencil”, ha dichiarato Banksy spiegando la tecnica da lui più utilizzata. In mostra stampe su carta o tela, insieme a una selezione di opere uniche realizzate con tecniche diverse dall’olio o dall’acrilico su tela allo spray su tela, dallo stencil su metallo o su cemento ad alcune sculture di resina polimerica dipinta o di bronzo verniciato. Il percorso espositivo comprende anche più di 20 progetti per copertine di dischi e libri, in un arco temporale dal 2001 al 2017. Con questo nuovo progetto espositivo, il Chiostro del Bramante prosegue il suo impegno nel raccontare al pubblico l’arte attraverso i protagonisti. Dopo il successo di ‘Bacon, Freud, la Scuola di Londra’, realizzata grazie alla collaborazione di Tate, ora è il turno di Banksy.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

27 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»