Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Africa, Costa d’Avorio e Ghana insieme contro il virus del cacao

Piano per sradicare piantagioni colpite e risarcire agricoltori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Costa d’Avorio e Ghana, i due maggiori produttori mondiali di cacao, hanno avviato un programma congiunto per contrastare un virus che sta colpendo le piantagioni dell’Africa occidentale. Sulla base del piano, presentato in questi giorni, nei prossimi tre anni saranno sradicate piante su circa 100mila ettari. Il Cacao swollen shoot virus (Cssv), chiamato anche “l’aids del cacao”, ha già colpito 300mila ettari solo in Costa d’Avorio. A oggi non esistono rimedi per contrastarlo se non quello di sradicare le piante. Costa d’Avorio e Ghana valgono insieme il 60 per cento della produzione mondiale. Nella lotta contro il virus i due Paesi hanno stanziato oltre 515 milioni di euro, messi a disposizione dalla Banca africana di sviluppo. Parte dell’intervento i risarcimenti ai coltivatori, per l’equivalente di 76 euro per ettaro.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»