Terremoto, il vescovo di Ascoli annuncia la 50esima vittima ad Arquata/FOTO

Tante persone hanno seguito i funerali nel piazzale esterno alla chiesa, dove era stato allestito un maxi schermo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ASCOLI PICENO – “Purtroppo proprio mentre stiamo celebrando la Santa Messa- ha detto il vescovo di Ascoli Piceno Monsignor Giovanni D’Ercole- si è aggiunto Marino, la 50esima vittima” del terremoto per il Comune di Arquata del Tronto. Lo ha annunciato monsignor Giovanni D’Ercole, vescovo di Ascoli Piceno, durante i funerali di Stato delle vittime marchigiane del sisma che si sono celebrati questa mattina.

Centinaia di persone hanno affollato oggi la palestra di Monticelli ad Ascoli per l’ultimo saluto alle vittime marchigiane del terremoto. Altrettante si sono radunate all’esterno e nel piazzale della vicina chiesa di San Giovanni dove per l’occasione era stato montato un maxi schermo. Dentro la struttura che sorge di fronte all’ospedale le bare di 35 delle 50 persone uccise dal terremoto. Imponenti le misure di sicurezza per accogliere le Autorità, il presidente del Senato Pietro Grasso, il presidente della Camera Laura Boldrini, il premier Matteo Renzi e, ovviamente, il Capo dello Stato Sergio Mattarella.

dal nostro inviato Luca Fabbri

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»